Azienda Agricola Leonardo Manetti, quando il sogno si realizza

Cari followers,

oggi parliamo di una passione che inizia fin da bambino e si concretizza nella realizzazione di un sogno, creando una grande azienda che produce vino e olio, parliamo dell‘Azienda Agricola Leonardo Manetti

Nasce nel 2009 a Greve in Chianti, il sogno di Leonardo  è sempre stato quello di occuparsi di agricoltura e seguire le orme della sua famiglia. Ha sempre collaborato nell’azienda, negli ultimi anni come coadiuvante familiare, la scelta di diventare agricoltore e di mettersi in proprio è stata decisa e voluta con molta determinazione. Ha iniziato così la sua attività producendo Vino Chianti Classico D.O.C.G, Vino I.G.T Toscana, Vino da Tavola, Olio Extravergine di Oliva ed è   uno dei pochi a coltivare il Giaggiolo (Iris Pallida) , dedicandosi in prima persona alla coltivazione dei terreni.

I prodotti che ricava sono il risultato della tradizione locale arricchita dalle moderne conoscenze tecniche, con l’aiuto della famiglia, si occupa della raccolta dei prodotti, seguendo tutto il processo produttivo del vino, dalla crescita delle uve alla commercializzazione, quello della produzione di olio e dei rizomi essiccati di giaggiolo.

Dunque, una passione che si concretizza e che diventa un lavoro riconosciuto per la bontà dei prodotti, passione e amore per la tradizione e la propria terra danno luogo a qualità ed eccellenza italiana

D’altronde la Toscana è una terra ricca e conosciuta per la qualità dei suoi vini, io ho avuto il piacere di poterli degustare e ne sono rimasta colpita. Ho ricevuto un Chianti Classico D.O.C.G: e un I.G.T. Toscana

Il vino matura almeno un anno nelle botti e affina per qualche mese in bottiglia prima di entrare in commercio. Questo il segreto per un ottima qualità del prodotto. I vini sono strutturati ed eleganti, di colore rosso rubino che con l’invecchiamento tendono al granato, dal profumo persistente di note floreali di mammole unite a un tipico carattere di frutti rossi, dal sapore armonico, asciutto, sapido, con una buona tannicità che si affina con il tempo al morbido vellutato.

Sono molto versatili, infatti si accompagnano bene  a una fascia ampia di cibi, dai piatti tipici toscani come i crostini neri ai fegatini di pollo, i primi piatti e gli arrosti di selvaggina, le carni rosse cotte alla griglia e il formaggio pecorino, fino ai piatti di molte altre cucine internazionali. La temperatura di servizio è di 16-18°C.

Proprio perchè molto versatili, li ho degustati sia con la carne che con il pesce, il sapore pieno e rotondo, lascia una gradevole nota in bocca, un vino importante che può essere utilizzato anche in occasioni speciali

Una piccola chicca, la piuma che si trova sull’etichetta delle bottiglie non è messa lì a caso, ma rappresenta la vena poetica di Leonardo Manetti con la passione delle poesie, un vino ben pensato che è lo specchio dell’anima di questo agricoltore poeta

I vini sono davvero piacevoli se bevuti freschi ma attenti a non esagerare!!!! basta poco per farvi girare la testa, essendo belli forti

Devo ringraziare il Signor Leonardo Manetti per la squisita gentilezza e la fiducia

Vi consiglio di non perdere l’occasione e acquistare questi vini, vi lascio i link per restare sempre aggiornati

AZIENDA AGRICOLA LEONARDO MANETTI

FACEBOOK

 

Precedente Cavatelli allo scoglio con spaccasassi Rinci Successivo TORTA UBRIACA A MODO MIO

2 commenti su “Azienda Agricola Leonardo Manetti, quando il sogno si realizza

  1. Wow il Chianti classico è una poesia ottimo per una grigliata di carne ma a me piace le rare volte che trovo una bella Fiorentina ecco per me abbinamento perfetto

    • pasticcipasticcinidilucy il said:

      non ti sbagli affatto!!! un ottimo abbinamento con questo meraviglioso e corposo vino che arriva dalle terre toscane

I commenti sono chiusi.