CIABOTTA

Oggi voglio parlarvi di un piatto tipico del mio paese, un piatto che risale a tantissimi anni, ai bisnonni. Un vero piatto della tradizione campoletana.
Si tratta di qualcosa di povero che si faceva quando non si aveva ancora molto in casa, a differenza di adesso. Si usavano i cibi più poveri, ma a dirla tutta, è una vera leccornia, nonostante tutto.
Sto parlando della CIABOTTA, un piatto ricco di verdure miste a pomodoro e con l’aggiunta di prosciutto crudo, uova e salsiccia secca, che noi abbiamo aggiunto col tempo, quando in casa le cose sono andate meglio.
Vado a darvi la ricetta se vi viene voglia di provare

INGREDIENTI:

– olio evo
– cipolla
– peperoni
– uova
– salsiccia secca
– pomodori
– prosciutto crudo a fette spesse
– zucchine

PROCEDIMENTO:

Scaldate l’olio extravergine di oliva in una casseruola e fate soffriggere i peperoni e le zucchine fatti a pezzi.
Dopo una breve frittura, togliete dalla casseruola e poneteli in un piatto. Vi serviranno dopo.
Adesso friggete sempre nello stesso olio le fette di prosciutto crudo e la salsiccia per qualche minuto e poi metteteli nel piatto assieme alle zucchine e ai peperoni
Si procede friggendo sempre nello stesso olio le cipolle fatte a pezzi grossi.
Quando saranno dorate, aggiungete i pezzi di pomodoro e fate cuocere per circa 20 minuti.
Aggiungete la salsiccia e il prosciutto che avete nel piatto e delle uova e finite la cottura per altri 15 minuti.
Prima di spegnere la fiamma aggiungete i peperoni e le zucchine e amalgamatele al tutto per altri 5 minuti
La CIABOTTA è pronta!
Come vedete, è un piatto semplice e veloce da realizzare, ma molto completo e dal sapore davvero unico, vi consiglio di provare a realizzare questa ricetta.
Se volete arricchirla ancora di più, potete aggiungere le patate a pezzi.
 

Precedente MARMELLATA DI AMARENE Successivo ZUCCHINE AGRODOLCI

3 commenti su “CIABOTTA

  1. Noto con piacere come le specialità regionali cambino! Anche da me, in Campania, si fa la ciabotta, ma è un piatto interamente vegetale! In passato si realizzava per recuperare rimanenze di ortaggi che altrimenti sarebbe andati persi! Per esempio in quella campana non vi è la carne nè pomodoro, nè uova, ma si fa solo con melanzana, zucchine, patate e peperoni! Semplice e buonissima!! Fb Giusy Botta

I commenti sono chiusi.