Peperoni in agrodolce

Quando si possiede un orto, le verdure sono davvero tante che non si possono consumare tutte, per cui bisogna trovare un modo per conservarle per l’utilizzo invernale.

I peperoni sono una verdura estiva e quando abbondano la soluzione è quella delle conserve tradizionali, come i peperoni in agrodolce, perfetti da gustare   anche fuori stagione.

I peperoni in agrodolce sono una pietanza versatile e gustosa, da servire sia come contorno che anche su crostini di pane

Vediamo insieme come prepararli

INGREDIENTI:

  • 5 kg di peperoni
  • 1 lt di aceto bianco
  • 750 gr di zucchero
  • 250 gr di sale
  • olio evo q.b.
  • prezzemolo
  • aglio

PREPARAZIONE:

  • Pulite i peperoni e tagliateli grossolanamente

  • Mettete a bollire l’aceto con lo zucchero e il sale e versatelo sui peperoni
  • Lasciate i peperoni a macerare per 48 ore sempre mescolando di tanto in tanto

  • Dopo le 48 ore, scolate, asciugateli e conditeli con olio evo, aglio, prezzemolo e poneteli nei barattoli sterilizzati in precedenza
  • Coprite con olio evo e chiudete i barattoli

 

Precedente Frittelle di riso Successivo MOZZARELLA IN CARROZZA

6 commenti su “Peperoni in agrodolce

    • pasticcipasticcinidilucy il said:

      si sente ma non molto, la dose puoi sceglierla tu in base ai gusti, se farli più o meno dolci

I commenti sono chiusi.