PIZZA COI CICCIOLI

Ciao a tutti, miei cari followers,

per chi mi segue da un pò, sa bene che sono molisana e che amo portare avanti le antiche tradizioni culinarie della mia famiglia oltre che del paese che mi ha visto nascere

Fino a qualche anno fa, la maggior parte della gente ancora allevava maiali, con le nuove normative tanta gente ha rinunciato anche se resta ancora qualche temerario. Del maiale utilizziamo davvero tutto, il grasso viene utilizzato sia per riporre salsiccia e sopressata, che maturano diventando davvero saporiti, ma si utilizzano anche i ciccioli che restano.

Adoro associare alle ricette tradizionali, anche prodotti innovativi come le farine semilavorate che ho avuto il piacere di ricevere dall’azienda Alpi. Proprio con 2 di queste farine ho realizzato la pizza coi ciccioli, che anticamente veniva preparata con farina di mais, quindi più ruvida e meno raffinata

Vado a mostrarvi come realizzarla

INGREDIENTI:

  • 500 gr di ciccioli (la quantità dipende molto dai gusti)
  • 500 gr di farina MASTRO LATTE
  • sale q.b.
  • acqua q.b.

PREPARAZIONE:

  1. In una ciotola, versate la farina Mastro Latte e il lievito madre che trovate all’interno della confezione

  1. Frullate i ciccioli della grandezza desiderata e aggiungeteli alla farina
  2. Aggiungete il sale e l’acqua tiepida e impastate finchè non risulti un composto liscio e omogeneo, molto morbido
  3. Ponete a lievitare fino a che il composto non abbia raddoppiato il suo volume
  4. Stendete la pasta dello spessore che desiderate
  5. Infornate a 200 gradi per circa 15 minuti
  6. Potete anche spolverare con peperoncino prima di infornare

allo stesso modo ho realizzato la pizza coi ciccioli con la FARINA PAN DI GRANO SARACENO  e senza frullare i ciccioli. Il procedimento resta identico

Precedente Manelli, lo specialista nell'abbigliamento professionale Successivo Panini con uvetta e noci con farina con semi di lino e girasole