TORTA INFERNO E PARADISO

Eccomi di nuovo a voi con una ricetta super golosa, certo molto calorica, ma a un dolce così è difficile rinunciarci!

Oggi ho voluto mostrarvi come il ginseng non sia solo una bevanda calda, ma può essere utilizzato anche per creare ricette di ogni genere, in questo caso parliamo di dolci, le mie ricette preferite.

Ho avuto modo di ricevere il ginseng da un caro amico che produce prodotto di alta qualità, un ginseng prodotto in Malesia con cura e dedizione, secondo un’antica ricetta tradizionale

Il Ginseng ha tante proprietà benefiche sul nostro organismo, stimola le funzioni mentali, facendoci essere più lucidi e vigili.
Inoltre, ha anche un potete vasodilatatore

Vado a mostrarvi cosa ho realizzato col ginseng ARALIA, spero vi possa piacere come è piaciuta a me. Una torta che può essere gustata semplicemente messa in frigo oppure, per chi preferisce, come un semifreddo posta in freezer.

INGREDIENTI PASTA BISCOTTO:

8 uova medie

160 gr di zucchero

1 pizzico di sale

4 bustine di vanillina

60 gr di farina 00

40 gr di fecola di patate

100 ml di olio di girasole

INGREDIENTI CREMA DI LATTE:

250 gr di mascarpone

80 gr di zucchero a velo

3 bustine di vanillina

250 ml di panna fresca

90 ml di latte condensato

INGREDIENTI CREMA DI GINSENG:

250 gr di mascarpone

80 gr di zucchero a velo

3 bustine di vanillina

250 ml di panna fresca

90 ml di latte condensato

70 gr di ginseng (se non vi piace molto forte il gusto del ginseng, mettetene circa 40 gr)

PREPARAZIONE

Montare gli albumi con zucchero, sale e vanillina

Quando saranno spumosi, aggiungere i tuorli e continuare a mescolare con le fruste

Aggiungere la farina e la fecola e mescolare dall’alto in basso con una spatola senza far smontare il composto

Aggiungere l’olio e mescolare fino ad assorbimento. Versare il composto in due placche da forno, rivestite di carta forno, e far cuocere a 180 gradi per circa 9 minuti

Tirate fuori dal forno e girate la pasta biscotto su un canovaccio umido, togliete la carta e girate di nuovo

Ricavate due dischi di 25 cm di diametro che vi serviranno per rivestire una teglia con cerniera

Adesso procediamo alla realizzazione della crema. Potete scegliere di farla già separata oppure di farla insieme e dividerla in un secondo momento per aggiungere il ginseng

Mescolate il mascarpone con lo zucchero a velo e la vanillina

Aggiungete a filo la panna, sempre mescolando, infine il latte condensato

Dividete il composto in due parti uguali e in una di esse versate il gingeng e mescolate

Procediamo adesso alla composizione del dolce……

Rivestite la teglia con il primo cerchio di pasta biscotto, versatevi la crema di latte e livellate. Aggiungete un secondo strato di crema al ginseng e chiudete col secondo disco di pasta biscotto

Sulla superficie spalmate un pò di crema al ginseng e decorate a piacere. Io ho scelto di creare delle foglie di cioccolato fondente per la decorazione

Precedente I TE' DELL'AVIATORE, una storia di solidarietà Successivo CONCHIGLIE DI FROLLA CON CREMA AL GINSENG E PANNA AROMATIZZATA AL GINSENG ARALIA