Crioli

I crioli sono un formato di pasta tipica della cucina molisana, a base di farina e uova. Simili agli spaghetti alla chitarra, ma con un profilo meno squadrato  Nella tradizione gastronomica del Molise, i crioli si condiscono con sughi di carne o a base di gherigli di noci e baccalà.

Con la farina Senatore Cappelli ALPI ho preparato i crioli fatti in casa, soprattutto la domenica, quando la famiglia si riunisce intorno alla tavola, gustiamo pasta fatta in casa, la sua ruvidità mantiene  tutto il condimento

Vediamo il procedimento e gli ingredienti isieme

INGREDIENTI:

  • 500 gr di senatore cappelli
  • 4 uova
  • acqua q.b.

PREPARAZIONE:

  • Disponete la farina  su una spianatoia, fate un buco nel centro e versate le uova e l’acqua se necessaria

  • Impastate gli ingredienti dal centro e lavorate la pasta fino a quando sarà liscia e compatta.
  •  Con la macchina per la pasta, sstendete una sfoglia di pasta abbastanza doppia, dipende molto anche dai gusti la grandezza
  • Mettete la sfoglia sulla chitarra e col matterello tagliate i crioli

  • Sistemate i crioli su un vassoio leggermente infarinato

  • Lessate la pasta in acqua salata e portate a cottura

 

  • Condite con sughi a piacere.

 

Precedente Due torte salate con un solo impasto, Mastro latte Alpi Successivo GALATEA, il buon gelato per tutti